info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

DECRETO INTERMINISTERIALE N.10 - 30 APRILE

Il Decreto interministeriale n. 10 del 30 aprile 2020, del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze (repertorio n. 10 del 4 maggio 2020), ammesso alla registrazione della Corte dei Conti con repertorio n. 1254 dell’8 maggio 2020, provvede all’individuazione della quota del limite di spesa da destinare al sostegno al reddito dei professionisti, ai sensi del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, del 28 marzo 2020.

Il Decreto prevede il riconoscimento di una indennità una tantum, non soggetta a imposizione fiscale, pari a 600 euro per il mese di marzo 2020, a favore dei lavoratori danneggiati dal virus COVID-19 e non coperti da altri interventi, come cassa integrazione, altri assegni per lavoro autonomo o al FIS.

Tra questi vi sono anche i lavoratori intermittenti che nel periodo dal 1° gennaio 2019 al 31 gennaio 2020 hanno effettuato almeno 30 giornate di lavoro.

L'art. 2 del decreto specifica e dettaglia la tipologia di lavoratori, esclusi dal precedente decreto "Cura Italia", che ne hanno diritto.