info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

Start-up

Foto Start-up

Cosa offre:

Portafuturo sostiene le nuove iniziative imprenditoriali con servizi di consulenza personalizzati (affiancamento, tutoraggio) e collettivi (laboratori e percorsi formativi generalisti e specialistici), che possono approfondire la fattibilità amministrativa, tecnica e finanziaria dell’iniziativa.

Portafuturo supporta i cittadini nel proporre la propria idea ai soggetti pubblici e privati che erogano finanziamenti e, per promuoverne la crescita, può favorire il dialogo con i centri di ricerca, i distretti produttivi e le realtà imprenditoriali impegnate in campi analoghi.

A chi si rivolge:

Le consulenze individuali ed i laboratori sono disponibili per tutti i cittadini iscritti a PF che ne facciano richiesta o che sono accompagnati a tale consapevolezza attraverso il colloquio di accoglienza.

Modalità di erogazione:

Per le consulenze individuali, il cittadino viene convocato sulla base della richiesta intercettata nel colloquio di accoglienza e accompagnato in un percorso di almeno 2 incontri della durata di circa 45 min. Al termine viene restituita una scheda di sintesi del percorso sostenuto. Inoltre viene valutata e condivisa con il cittadino, nell’ambito del percorso individualizzato di consulenza, la possibilità di partecipare a laboratori (generalisti e/o specialistici) sulle tematiche legate alla creazione d’impresa.

Modalità di accesso e Tempi:

La consulenza alla creazione d’impresa viene erogata nei giorni Mercoledì e Venerdì dalle h.9.00 alle h.12.00, previo appuntamento al DESK o inviando mail a

creazioneimpresa@portafuturobari.it

Inoltre PF garantisce supporto tecnico gratuito per accedere ad una serie di misure di agevolazione finanziaria e/o di sostegno allo start-up. Di seguito alcuni strumenti attualmente operativi.

MICROCREDITO

Il Microcredito/MicroPrestito d'Impresa è lo strumento con cui la Regione Puglia offre alle microimprese pugliesi già operative e non bancabili un finanziamento tra € 5.000 e € 25.000 per realizzare nuovi investimenti. L'iniziativa è attuata da Puglia Sviluppo SpA.

N.I.D.I

Nidi è lo strumento con cui la Regione Puglia offre un aiuto per l'avvio di una nuova impresa con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile. L'obiettivo di Nidi è quello di agevolare l'autoimpiego di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro. L'iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A. 
Possono richiedere l'agevolazione coloro che intendono avviare una nuova impresa o hanno un'impresa costituita da meno di 6 mesi ed inattiva.

PIA Piccole Imprese

Con il PIA le Piccole Imprese possono realizzare investimenti ricompresi tra 1 e 20 milioni di euro in unità locali ubicate/da ubicare nel territorio della Regione Puglia e riguardanti:

la realizzazione di nuove unità produttive
l'ampliamento di unità produttive esistenti
la diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente
un cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un'unità produttiva esistente.

SPORTELLO SELFIEMPLOYMENT

Selfiemployment è l’opportunità per sviluppare idee di business e avviare iniziative imprenditoriali, che consentono di accedere a finanziamenti agevolati attraverso il supporto per l’accesso al credito. Per partecipare occorre avere tra i 18 ed i 29 anni ed essere iscritto al programma Garanzia Giovani.
Promosso da ANPAL e gestito da INVITALIA, con l’assistenza dell’Ente Nazionale per il Microcredito e sotto la supervisione del Ministero del Lavoro, il Fondo finanzia l’avvio di iniziative imprenditoriali promosse da giovani NEET, attraverso la concessione di prestiti a tasso zero.